sabato 23 luglio 2016

SISTEMA IMPRESA

17-04-2013

Cassa integrazione in deroga per tutto il 2013

Sistema Commercio e Impresa scrive al Ministero del lavoro e suggerisce due proposte per la sostenibilità economica




Sistema Commercio e Impresa  invia al Ministero del lavoro e delle politiche sociali il proprio contributo a tutela delle micro e piccole imprese che rappresenta rispetto al tema della cassa integrazione in deroga, questione  affrontata dal ministro Elsa Fornero in data 16 aprile 2013.

«In considerazione dell’attuale scenario economico e sociale del Paese» ha scritto nella nota Berlino Tazza, presidente della confederazione «la Confederazione ritiene opportuno sostenere, almeno per tutto l’anno in corso, la cassa integrazione in deroga visto che il 98% del tessuto industriale è costituito da piccole e piccolissime imprese sprovviste delle tutele garantite dalla cassa integrazione ordinaria. La Confederazione» ha enunciato Tazza «propone di sostenere il ricorso alla cassa integrazione in deroga mediante un eventuale emendamento al decreto per il pagamento dei debiti scaduti della pubblica amministrazione che consentirebbe di destinare una minima parte delle risorse impegnate, in favore di uno strumento di tutela che incide trasversalmente sul tessuto produttivo che la Confederazione rappresenta. In alternativa si propone l’istituzione di un Fondo alimentato con le risorse derivanti dalla lotta all’evasione fiscale».

In allegato il testo della lettera integrale




ALTRE IMMAGINI

  • ebiten nazionale
  • formazienda
  • fidicom asvifidi