giovedì 30 giugno 2016

SISTEMA IMPRESA

02-07-2013

Siglato il C.C.N.L. per i dipendenti del terziario: commercio, distribuzione e servizi

Tazza: “Verso un mercato del lavoro flessibile e globalizzato”




In data 1 luglio 2013 la Confederazione datoriale SISTEMA COMMERCIO E IMPRESA e le OO.SS. dei lavoratori CONFSAL, FESICA CONFSAL e CONFSAL FISALS hanno siglato il C.C.N.L. PER I DIPENDENTI DEL TERZIARIO: COMMERCIO, DISTRIBUZIONE E SERVIZI. Anche per questo importantissimo contratto, così come per quello per i lavoratori in somministrazione delle agenzie per il lavoro - siglato dalle medesime Parti Sociali e da SISTEMA LAVORO - l’EBITEN è stato individuato come ente bilaterale di riferimento per le aziende.

Il presidente confederale, dott. Berlino Tazza ha commentato il nuovo C.C.N.L.:

«Nell’ultimo periodo il Governo è tornato più volte sul delicatissimo tema del lavoro mettendo in evidenza i cambiamenti vissuti dal Paese negli ultimi anni e la continua necessità di conciliare le nuove esigenze delle imprese con le istanze delle classi lavoratrici. Il nuovo contratto collettivo nazionale dei lavoratori del commercio che è stato siglato va ad agire in maniera incisiva su svariati aspetti del rapporto di lavoro del dipendente (a titolo esemplificativo si cita l’integrazione dello stipendio al 100% in caso di maternità obbligatoria e facoltativa e la possibilità di erogare la 13° mensilità in ratei mensili per 12 mensilità) e al contempo concede una maggiore libertà ai datori di lavoro al fine di adeguarsi al particolare momento congiunturale e al nuovo mercato sempre più elastico e globalizzato. Il C.C.N.L. di SISTEMA COMMERCIO IMPRESA, CONFSAL, FESICA CONFSAL e CONFSAL FISALS si è a tal proposito focalizzato sul concetto di flessibilità  supportata da forme previdenziali a carico dell’ente bilaterale di riferimento per le aziende (EBITEN) e integrate dai Fondi previsti all’interno del contratto stesso. La formazione, in tal contesto, rivestirà un ruolo importantissimo se riuscirà ad essere interpretata dalle aziende come investimento che incrementa il know how del proprio personale addetto e dai lavoratori come il mezzo per arricchire il proprio bagaglio culturale »

 

 

Nella foto: da sinistra dott. Matteo Pariscenti, coordinatore EBITEN; rag. Enrico Zucchi, segretario generale Sistema Commercio e Impresa; avv. Bellino Elio Panza, vice presidente di Sistema Commercio e Impresa; Bruno Mariani, segretario Fesica-Confsal; prof. Marco Paolo Nigi, segretario generale Confsal. Nel riquadro: dott. Berlino Tazza, presidente Sistema Commercio e Impresa.  




ALTRE IMMAGINI

  • ebiten nazionale
  • formazienda
  • fidicom asvifidi