giovedì 25 agosto 2016

SISTEMA IMPRESA

06-12-2013

Occorre stabilità

Tazza: «Oggi il voto non giova a nessuno. Servono le Riforme»




«La stabilità in questo momento è un bene prezioso».

Si esprime così Berlino Tazza in merito al momnetno delicato che sta attraversando il Paese.

 

 

La necessità di stabilità

«Il Paese ne ha bisogno, gli italiani devono poter toccare con mano i risultati delle riforme che attendono da troppo tempo e che devono essere portate a termine.

E’ necessario perché imprese e cittadini sono stremati. Le imprese hanno necessità di respirare, di pagare meno tasse, di riprendere il lavorare con tranquillità; le famiglie hanno urgenza di ritrovare il perduto potere d’acquisto.

Sono proprio di questa mattina i preoccupanti dati di Eurostat (riferiti all’anno 2012) che vedono l'Italia il Paese della zona euro dove il rischio di povertà ed esclusione sociale è più alto, dopo la Grecia: 29,9% della popolazione rischia di diventare povero, in Grecia il 34,6%.

Anche alla luce di queste percentuali, seriamente preoccupanti, occorre dare tempo al governo di portare a termine il proprio programma». 

 

 

Il fondo per tagliare il cuneo fiscale

«L’idea di costituire un fondo per tagliare il cuneo fiscale alimentandolo con  le risorse della spending review e con i proventi della lotta all’evasione fiscale, ad esempio, consentirebbe stanziamenti a favore di dipendenti e imprese».

 

 

Riforme che chiede UE e riforma elettorale

«Non solo - continua Tazza - in cantiere e da portare a termine con celerità ci sono le riforme che chiede l’Unione Europea e la tanto necessaria riforma elettorale, resa ancor più improrogabile dopo la sentenza delle Corte costituzionale che ha giudicato illegittimo l’attuale impianto. Il primo compito dei partiti dovrà dunque essere quello di  proporre e adottare modifiche della vigente legge».

 

 

No al voto

«Andare al voto oggi, quindi, in considerazione di un quadro politico partitico in costruendo, sarebbe deleterio.

In questo momento non si è ancora delineato uno scenario chiaro, i partiti non hanno ancora individuato i loro leader e senza una guida salda non si garantirebbe alla nuova linea di governo l’equilibrio e la determinazione di cui il Paese ha tanto, troppo bisogno».

 

  • ebiten nazionale
  • formazienda
  • fidicom asvifidi