mercoledì 01 giugno 2016

SISTEMA IMPRESA

06-06-2014

Convegno Assodel: stimoliamo le start up italiane

Tazza: «Il sistema Paese si deve strutturare sui territori a sostegno delle start up superando i problemi che ne frenano la nascita»




Un invito a stimolare le start up italiane puntando su innovazione e tecnologia al fine di sviluppare le imprese del nostro Paese. Questa la sfida lanciata da Assodel che, a tal proposito, ha organizzato un convegno a riguardo, tenutosi giovedì 5 giugno presso Golf Club Tolcinasco, nella periferia milanese.

 

 

Si è parlato di come valorizzare le start up e le realtà industriali, di come delocalizzare e produrre in Italia, di come e perché investire nell’efficienza energetica. Sono intervenute importanti personalità del mondo imprenditoriale italiano. Oltre al presidente e al segretario di Assodel, Domenico Caserta e Silvio Baronchelli, a Sergio Campodall’Orto, docente Polihub del Politecnico di Milano e Giuseppe Merola, managing director di Edison, è stato chiamato ad intervenire Berlino Tazza, sia in veste di presidente di Sistema Commercio e Impresa che in veste di presente del consorzio Crema Ricerche, innovativo incubatore di impresa che lavora sul territorio della provincia di Cremona.

 

 

Il presidente Tazza ha costruito il suo intervento facendo una carrellata generale circa le problematiche attuali che si incontrano in Italia nell’individuare, nel far nascere e nel sostenere le start up:  

«Le idee di business innovative sono molteplici, ma vanno scovate ed inserite in un ecosistema che le faccia crescere e sviluppare. Spesso però non vanno in porto per la carenza di capitali inziali. Ecco allora che i territori si devono strutturare affinché queste difficoltà vengano superate . Gli incubatori di impresa giocano un ruolo determinante nel panorama imprenditoriale italiano poiché in grado di misurare l’efficacia delle idee dei giovani imprenditori . Il consorzio Crema Ricerche che presiedo, oltre ad essere collettore di progettualità,  ha l’ambizione di creare un vero e proprio start up village, uno spazio che dia modo alle idee promettenti di diventare realtà. In che modo? Crema Ricerche metterà a disposizione delle imprese incubate servizi di base ma anche servizi di più alto livello, come l’analisi di marketing, l’assistenza per la pianificazione di una strategia di business, co working, accesso al credito e alta formazione» ha spiegato Tazza che ha inoltre fatto una panoramica di quelli che sono gli innumerevoli strumenti di sviluppo, in tal senso, che anche la confederazione Sistema Commercio e Impresa mette a disposizione delle imprese.  

 

 

All’interno del convegno si è tenuta anche la 12esima edizione Award Assodel 2014, premio annuale che l’associazione assegna ai migliori produttori di elettronica in Italia.

  • ebiten nazionale
  • formazienda
  • fidicom asvifidi