giovedì 30 giugno 2016

SISTEMA IMPRESA

18-12-2014

In cinque regioni i saldi partono il 3 gennaio 2015

Toscana, Umbria, Lombardia, Abruzzo e Veneto




La stagione dei saldi inizierà sabato 3 gennaio 2015 per Toscana, Umbria, Lombardia, Abruzzo e Veneto.

 

 

La prima a dichiararlo Regione Lombardia. «La scelta – come ha dichiarato Mauro Parolini, assessore al Commercio, Turismo e Terziario di Regione Lombardia – è stata fatta per accogliere la richiesta delle associazioni di categoria per sostenere il comparto in questo momento di preoccupante contrazione dei consumi. L’anticipo consentirà agli operatori di iniziare eccezionalmente le vendite di fine stagione da sabato 3 gennaio 2015 anziché al primo giorno feriale antecedente l’Epifania che, cadendo quest’anno di lunedì, avrebbe privato gli esercenti delle potenzialità di vendita e di afflusso clienti proprio nel fine settimana».

 

 

Per mantenere l’unicità della data di inizio saldi su tutto il territorio nazionale, la Commissione Commercio della Conferenza delle Regioni e delle Provincie autonome ha poi accolto la proposta di  permettere a tutte le Regioni, esclusivamente per l’anno 2015, di provvedere con propri atti, ad anticipare i saldi di fine stagione al giorno 3 gennaio.

 

Dunque, anticiperanno al 3 gennaio i saldi 2015 anche Toscana, Umbria, Abruzzo e Veneto.

 

  • ebiten nazionale
  • formazienda
  • fidicom asvifidi